GINNASTICA POSTURALE

Postural-Method-Final-Logo-e1442238493711.jpg

Il modo di dire MENTE SANA IN CORPO SANO è assolutamente vero e condivisibile, ma non più sufficiente deve essere anche diritto e coordinato.

In questo periodo stiamo vivendo una involuzione del nostro corpo e del nostra mobilità, la tecnologia il mondo frenetico ma comodo ci stà portando ad assumere delle posizioni scorrette, ed "addormentando i muscoli non utilizzati  ci portiamo lentamente in posizione rachitica. Involviamo

download.jpg

 

La ginnastica e il movimento fanno bene anzi benissimo, ma quanto ci dedichiamo e pensiamo di costruire un palazzo sopra la torre di pisa, lentamente aumenterà il carico sull'elemento più debole e storto fino a quando la torre cederà causando dolore e altri scompensi più gravi. Questo potrebbe dare una spiegazione dell'aumento di scogliosi, lordosi, etc .. in maniera semplice dolori di schiena, spalle e cervicali.

La nostra associazione attenta e nell'ottica marziale di ESSERE FORTI PER ESSERE UTILI e MENTE SANA IN CORPO SANO ha certificato i suoi istrutturi Giampaolo, Paola e Mattia in GINNASTICA POSTURALE al fine di aiutare i nostri associati nella correzione di eventuali carenze e una attenta valutazione della postura .

Siamo a Vs. dispozione

Stampa Email

NON E' MAI TROPPO TARDI

COSA DOVREI SAPERE SULLA POSTURA?

  • Le abitudini di postura e il suo effetto sui comfort di base quotidiani e sulla mobilità sono molto specifici e spesso debilitanti per questa fascia di età.
  • Va notato che c’è stata una perdita annuale di muscoli per molti decenni, il che ha reso ancora più difficile mantenere qualsiasi buona postura sviluppata durante l’adolescenza.
  • Eppure è importante capire quali funzioni vengono influenzate negativamente da una cattiva postura, e quindi capire quali e come possono essere apportate modifiche per alleviare il disagio il più possibile.
  • È nostra intenzione affrontare i vari cambiamenti posturali di base che si verificano negli anziani, avendo studiato come e perché questi cambiamenti sono avvenuti. Quindi stiamo offrendo suggerimenti e dimostreremo cambiamenti, al fine di rendere la tua vita più confortevole e più indolore possibile.
  • I nostri anni di ricerca hanno dimostrato che nessun terapeuta o medico può apportare i cambiamenti per te. Sei l’unico in grado di effettuare i cambiamenti in modo da permetterti di guadagnare e avere il controllo del tuo corpo.

Ginnastica Posturale per gli anziani

COME SI VERIFICA LA CATTIVA POSTURA E QUALI SONO LE CONSEGUENZE?

  • La cattiva postura è facile da raggiungere, mentre le abitudini di adattamento di una buona postura richiedono spesso uno sforzo cosciente. La maggior parte delle persone non pensa alla propria postura finché qualcuno non la porta alla loro attenzione. La cattiva postura può avere un prezzo elevato con l’età. I benefici di una buona postura superano di gran lunga la facilità di una postura sciatta.
  • Quando determinati muscoli o gruppi di muscoli sono usati più frequentemente (durante il lavoro, o durante lo sport), diventano più forti, più grandi e più stretti, mentre i muscoli opposti sottoutilizzati saranno, al confronto, più deboli e più piccoli. L’eventuale conseguenza potrebbe essere che le articolazioni si troveranno in una posizione anormale e leggermente fuori allineamento. Ciò avverrà in un periodo di anni e varierà in base alla professione, al commercio e / o allo sport a cui hai partecipato.
  • Si potrebbe anche dire che le cattive abitudini posturali hanno seguito le tendenze della società. I bambini portano enormi zaini caricati, gli adulti trascinano le valigette al lavoro e migliaia di persone trascorrono ore ingobbite su un computer, sia al lavoro che al lavoro.
  • Trova i limiti del tuo raggio di movimento: i muscoli possono essere accorciati o allungati in modo permanente quando una posizione di sovrappeso diventa la tua posizione normale. Muscoli e legamenti che sono stati accorciati o allungati non funzionano più come richiesto.
  • Dolore e disagio. Può causare mal di testa e dolori alle spalle, alle braccia, alle mani e intorno agli occhi in seguito a una posizione di testa avanzata.
  • Una posizione della testa in avanti accasciata può anche portare a dolore alla mascella.
  • Riduzione della capacità polmonare: la riduzione della quantità di ossigeno nel corpo può ridurre lo spazio nella cavità toracica, limitando il funzionamento efficiente dei polmoni. È molto difficile inalare aria sufficiente attraverso le narici e il sistema respiratorio se la testa è inclinata in avanti. Provalo tu stesso
  • La lombalgia è una delle conseguenze più comuni della cattiva postura. Per le persone sopra i 35-40 anni, la lombalgia viene spesso interpretata come un sicuro segno di invecchiamento, sebbene possa essersi sviluppata sin dall’infanzia.
  • Causa interferenza nervosa – la colonna vertebrale è la base della postura. Se la tua postura è cattiva, la colonna vertebrale può essere disallineata. Disallineamenti spinali possono causare interferenze nella funzione dei tuoi nervi.
  • La funzione intestinale può essere influenzata da una spalla arrotondata, posizione di prua in avanti. Allo stesso modo il tuo intestino può abbassarsi e causare stitichezza.
  • Il tuo aspetto ti farà sembrare più vecchio. Per le donne, più le spalle sono arrotondate, più il seno si affloscia. Controllati allo specchio e pensa in alto.

Per gli anziani che vogliono rimanere sani e indipendenti, il National Institute of Health (NIH) raccomanda quattro tipi di esercizi:

  • Gli esercizi di forza lavorano sui muscoli dei più vecchi e aumentano il metabolismo, il che aiuta a tenere sotto controllo peso e glicemia.
  • Gli esercizi di equilibrio costruiscono i muscoli delle gambe e questo aiuta a prevenire le cadute. Secondo il NIH, gli ospedali degli Stati Uniti hanno 300.000 ricoveri per fianchi rotti ogni anno, molti di loro anziani, e la caduta è spesso la causa di quelle fratture. Se sei un adulto in età avanzata, gli esercizi di equilibrio ti aiuteranno a evitare i problemi man mano che invecchi. E se sei un anziano, gli esercizi di equilibrio possono aiutarti a rimanere indipendente aiutandoti ad evitare le disabilità che potrebbero derivare dalla caduta.
  • Gli esercizi di stretching possono darti più libertà di movimento, che ti permetterà di essere più attivo durante i tuoi anni da senior.
  • Gli esercizi di resistenza sono qualsiasi attività: camminare, fare jogging, nuotare, andare in bicicletta, persino rastrellare le foglie, in modo che la frequenza cardiaca e la respirazione aumentino per un lungo periodo di tempo. Sviluppa gradualmente la resistenza, iniziando con appena 5 minuti di attività di resistenza alla volta.

INVECCHIARE BENE: QUALI SONO I BENEFICI DELL’ESERCIZIO PER GLI ANZIANI?

Ci sono molte ragioni per le quali tendiamo a rallentare e diventare più sedentari con l’età. Può essere dovuto a problemi di salute, problemi di peso o dolore o preoccupazioni per la caduta. O forse perchè pensi che fare esercizio semplicemente non sia per te. Ma invecchiando, uno stile di vita attivo diventa più importante che mai per la tua salute. Muoversi può aiutarti ad aumentare la tua energia, a mantenere la tua indipendenza, a proteggere il tuo cuore e a gestire i sintomi di malattia o dolore e il tuo peso.

Inoltre, l’esercizio fisico regolare fa bene alla mente, all’umore e alla memoria. Indipendentemente dalla tua età o dalle tue attuali condizioni fisiche, questi suggerimenti possono mostrarti modi semplici e divertenti per diventare più attivo e migliorare la tua salute e le tue prospettive.

Ginnastica Posturale per gli anziani

Stampa Email

CORSI DI GINNASTICA 2017-2018

RICOMINCIA A MUOVERTI!! 

Ti aspettiamo il 3 ottobre per il corso ginnastica adulti, stessi orari. 

Novità 2017-18 proponiamo il mercoledi mattina nuovo corso di ginnastica dolce posturale. Paola Chim dai Bang

per info 3939269827

 

Leggi tutto

Stampa Email

10 sport x Bruciare i grassi

 

I 10 sport che fanno bruciare di più

 

In vetta le arti marziali, seguono calcio e corsa. Chiudono sport acquatici e trekking. Mentre studi e istituzioni consigliano almeno cinque ore a settimana e il Paese si fa sempre più sedentario, ecco la Top Ten per alzarvi dalla sedia

di Simone Cosimi

 

 

Anche se la primavera continua a illuderci, alternando afosi aticipi d’estate a umide riproposizioni autunnali (tranquilli, è normale) il tempo scorre implacabile. E, come provato da centinaia di studi, affidarsi solo a una corretta alimentazione non basta per perdere peso: bisogna alzarsi dalla sedia e fare movimento. Non a caso proprio la bella stagione corrisponde alla fase in cui, insieme alla ripresa d’autunno, si registra un rinvigorimento dell’attività all’aperto ma anche nei centri sportivi. Più voglia di rimettersi in forma, boom d’iscrizioni alle palestre, bicicletta rispolverata dal box. A motivarci, l’inquietante prova costume ma non solo: piuttosto l’idea recondita, forse, che il nostro stile di vita stia scivolando pian piano verso abitudini non esattamente salutari, da cambiare al più presto. L’ ultimo rapporto Osservasalute ha certificato non a caso che appena il 26 per cento degli uomini e il 18 per cento delle donne fa sport con continuità: stiamo insomma diventando un Paese sedentario e grasso. Secondo il Center for disease control and prevention degli Stati Uniti, l’ideale sarebbe invece concedersi almeno cinque ore di attività aerobica moderatamente intensa a settimana. Sembrano poche ma incastonarle nella propria routine quotidiana può essere davvero complicato. L’ Huffington Post ha messo insieme i dieci sport che consentono di bruciare più calorie, per scegliere quello che fa al caso tuo.

Arti marziali
Per i bambini sono fra le attività più complete. Karate, judo, kung fu, kick boxing, taekwondo e tutte le varie discipline ibride nate negli anni aiutano perché propongono un allenamento misto, aerobico e muscolare. In un’ora si arriva a bruciare 1.300 calorie.

Calcio
Per fortuna, almeno il pallone gli italiani non se lo fanno mancare. Anche se in versione light infrasettimanale, quella del calcetto. Nei 90 minuti (anche se spesso si gioca un’oretta), un maschio di 70 chili brucia circa 1.050 calorie. Vanno bene anche gli altri sport di squadra come il beach volley (484 calorie) e il basket (840).

Corsa
Facile, veloce, sempre più gettonata grazie alla pur timida diffusione delle piste ciclabili. Basta un paio di ottime scarpe (imprescindibili) e un’ora di corsa vi porterà in dote 820 calorie, riattivando il metabolismo. Occhio al ritmo e iniziate con calma, se siete a digiuno di running.

Salto con la corda
Lo sa bene chi si allena per la boxe: il salto con la corda non è per nulla un giochino per bambini ma migliora la postura e fa bruciare fra le 680 e le 715 calorie all’ora. Faticosissimo.

Freeclimbing
Ecco, magari questo non è per tutti. Ma ci si può avvicinare anche con i corsi tenuti al coperto, passo dopo passo. Anzi, metro dopo metro. Vale 700 calorie all’ora ed è un ottimo tonificante per tutti i muscoli. Ovviamente no alle persone in sovrappeso e a chi ha problemi articolari.

Tennis
Una partita di un’ora vale circa 660 calorie ma i tempi morti non lo rendono utilissimo a chi voglia dimagrire in breve tempo, a meno che non si scelga di giocare almeno un’ora e mezza. Troppi, infatti, i tempi morti alternati a fasi di picco. Come la scherma è uno sport asimmetrico, andrà compensato il lavoro sul braccio non utilizzato. E occhio ai tendini.

Scherma
Altra storica e nobile disciplina, non esattamente diffusissimo ma con una grande tradizione in Italia. Rende circa 600 calorie all’ora, toccando soprattutto i muscoli delle gambe, dell’addome e del braccio attivo, quello che impugna l’arma.

Ciclismo
Per quanto faccia molto bene, non parliamo della passeggiatina con i bambini la domenica mattina. Ma di un’ora di attività a velocità moderata e costante, che porta 550 calorie. Ovviamente, aumentando il ritmo, la pendenza o (in palestra) la resistenza della bike si può arrivare a 850 calorie.

Sport acquatici
I più completi e fra i più indicati, anche in questo caso per i più piccoli. Valgono fra le 500 e le 600 calorie all’ora ma fanno sentire i propri benefici su postura e muscolatura. Va bene anche darsi al fitness acquatico come l’Aquawalk (con gli stivali), l’Aquakombat (arti marziali in vasca) e le varie tipologie dell’ormai diffusissimo aquagym.

Trekking
Il valore naturalistico di una bella escursione non si discute. Quanto a quello aerobico, si aggira sulle 400 calorie all’ora, senza contare l’ottima ricaduta sulle gambe. Certo, non basta una passeggiata ogni tanto: bisognerebbe uscire tre volte alla settimana per tre quarti d’ora in un arco di tempo non inferiore ai quattro mesi.
 

 

Stampa Email