Point fight cup 2021

Written by Super User on 14 Giugno 2021. Pubblicato in gare

PFC  POINT FIGHTING CUP 24-25 Aprile 2021

Finalmente si riparte con una competizione wako nella specialità del point fight e 450 atleti ben organizzato e gestite dal team del Maestro Andrea Ongaro la KBA che con professionalità e rispetto delle restringenti norme anticovid riescono a portare a termine una gara di livello. Un buon segnale di ripartenza.

Partecipiamo con 6 Atleti e in gara di coppa del mondo dove ritroviamo un alto livello di partecipazione, ci sono tutti i campioni della specialità.  Due giornate intense di emozioni e come al solito ci portiamo a casa due valigie, una piena di consapevolezza del percorso fin qui fatto e una con tutte le tecniche e strategie che una disciplina cosi specifica e rapida richiede .

 I Nostri sono sulla buona strada.

Mattia de Rossi 5 piazza nella categoria Blu marroni nere OCAD, riesce a combattere contro il suo spirito guida che gli chiede sempre di muoversi per secondo mariesce a tenere testa ad un atleta più smaliziato e più aggressivo. Forza Mattia il Pf ti permettere di giocare in anticipo e partire per primo.

Lorenzo Ungari alla sua prima esperienza importante porta a casa un Bronzo 3 posto nella categoria Giallo, arancio Verdi e cosa dire ad un atleta che dà tutto se stesso, esce allo stremo delle forza dopo due intense gare,  si merita un Bravo è  un buon inizio.

Paolo Tanzini è il solito grande combattente una grande prestazione 5 piazzamento cat Blu marroni nere e anche lui è trascinato da uno spirito guida che però gli impedisce di essere lucido. cerca l'avversario e molto volte si scorda che in questa disciplina il punto lo fà chi arriva per primo ma sicuramente buone esperienza.

Alice Rebuschi al suo rientro in competizione dopo 2 mesi di fermo per COVID asimontico, anche lei unottima  5 posizione nella categoria Jun Blu marroni nere, gestisce bene il tatami ma non riesce a trovare la grinta, subisce l'emozione del rientro in competizione contro una forte avversaria.

Alessia Guana un Argento meritato nella categoria Jun Blu marroni nere anche se perde una finale riesce a modificare la sua strategia di gara contro una forte atleta, ma purtroppo era un pò tardi. Sarà per la prossima.

Sara Ravelli sempre più Leader di questi splendidi ragazzi 19 anni è una prima esperienza nella categoria Senior BBB dove ci sono le più forti Atlete, dimostra una buona preparazione atletica, ma gli manca un pò di scaltrezza e sicurezza Agonistica.

Affronta in cat. e perde di un punto anche con qualche svista arbitrale ma a questi ritmi è difficle anche per loro essere lucidi e precisi.

Sara, non contenta si mette alla prova anche nell'open dove i tutti i campioni si confrontano senza categoria di peso e la dimostrazione che chi vuole migliorare deve giocare è così che siimpara Brava Sara una nota di merito inoltre perchè Sara, ma di come altri atleti appassionati ,  combatte Sabato e Domenica e nel mezzo per non prendere ferie fà il turno di notte in ospedale come tirocinante infermiera. Una splendida dimostrazione di passione e esempio. VOLERE E POTERE

20210425 083808

Stampa